Manicure: le migliori nail art

Mani in ordine e curate, unghie colorate e vibranti: alzi la – mano – chi non le ha sempre desiderate così! La nail art è un metodo di decorazione delle unghie che consente di indossare piccoli capolavori di colore e tecnica sulle mani di ogni donna.

Via libera a smalti in gel e semipermanenti, passando dai più comuni nail laquer, e poi tanto colore, iniziando da quelli nude e delicati fino ad arrivare a quelli più accesi e impensabili. E ancora: pietre, miniature, nastri metallizzati e dotter dalle punte sottilissime.
Sono questi gli attrezzi del mestiere per chi desidera, pur da semplice autodidatta, regalarsi mani favolose da sfoggiare nelle occasioni più importanti.

Vediamo ora, quali sono le ultime tendenze proposte dalla moda in tema nail art.

Una manicure perfetta da indossare per le feste alle porte, è la Water Marble che consente di creare un disegno quasi marmorizzato sulle unghie, mischiando colori diversi per un effetto davvero wow!

Esiste poi la Ombre nail art, o Gradient, che arricchirà le mani con un risultato sfumato. Torneranno utili le spugnette da fondotinta e la sfumatura non sarà più solo quella dello smokey eyes!
Una classica nail art è la Floral, che prevede di realizzare fiori stilizzati partendo da semplici punti dati in modo preciso con il dotter. In questo caso, non esisterà davvero alcun limite alla vostra fantasia.

Le nail art più comuni sono quelle geometriche, per le quali occorrerà armarsi solo di colori diversi e molta pazienza nel tracciare linee e punti. Il tocco finale? Tanti brillantini per far risplendere le vostre unghie sotto le luci della città.

Infine ci sono nail art più semplici, come quelle nude, che puntano su trasparenze e colori delicati da arricchire, magari, con perline e pietruzze alla base dell’unghia.

Ricordate che il primo step per una buona riuscita della manicure è avere unghie idratate e forti: visitate il sito consiglibenessere.org per trovare consigli utili su come prendervi cura delle vostri mani e della vostra bellezza.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *